Sega di Ala
Bolca

Sega di Ala

La Lessinia si estende parzialmente anche nella provincia di Trento, i margini nord ovest dell’altopiano infatti sono parte del comune di Ala.

La località di Sega di Ala è una vera e propria oasi di relax e anche un punto di partenza per passeggiate ed escursioni naturali e storiche: dal centro di questa frazione, verso nord, parte un avvincente sentiero verso i cosiddetti ‘busoni della Sega’, cunicoli scavati nella roccia con finestre naturali sulla Valdadige, usati durante le guerre mondiali come punto di osservazione del nemico.

A Sega di Ala sono aperti, tutti i giorni nella stagione estiva e durante i fine settimana il resto dell’anno, hotel e campeggi, così come ristoranti e malghe per soggiornare, ristorarsi e godersi il paesaggio naturale circostante.

Capitale Mondiale dei Fossili dell'era Terziaria

Bolca, tesori dalle rocce.

Dal 1500 ad oggi decine di migliaia di fossili sono emersi dalle rocce durante numerosi scavi. Bolca, è molto probabilmente la località fossilifera italiana più famosa al mondo, tanto da essere candidata come patrimonio mondiale dell'umanita UNESCO.

I fossili di Bolca provengono da alcune località vicine, anche se diverse per età e formazione: la Pesciara, il Monte Postale e la Purga di Bolca-Vegroni.

Vi invitiamo a scoprire la famosa località del Comune di Vestenanova attraverso il sito www.bolca.it

SEARCH