Grotta Còale del Mondo

Cerro Veronese
IT 37020 Cerro Veronese (VR)

Imperdibile la visita alla grotta Còale del Mondo in località Cerro Veronese, dalla quale provengono una varietà di manufatti litici del Paleolitico superiore, del Neolitico ed Eneolitico: Punte di frecce, lame e raschiatoi.

Esplorate la vostra mente attraverso l'immaginazione, intraprendendo il percorso degli uomini che vivevano alla fine dell'Età Neolitica e dell'età del Bronzo passeggiando in questa intrigante grotta carsica.

BUONA AVVENTURA!

Dalla croce del 1915 della contrada Montarina, a Cerro Veronese, scendendo verso la sottostante contrata Busa (derivante dal dialetto Veneto "Buca" per la sua collocazione), poco lontano nel bosco e raggiungibile attraverso il sentiero che serpeggia tra la fitta vegetazione, si trova una delle grotte carsiche più intriganti della zona: il Còale del Mondo, il cui nome esatto sarebbe Còale di Edmondo, dal nome del proprietario. Lo si trova nel vajo della Carcarèta (dalla presenza di una calcara) e man mano che si scende nel bosco a Sud, il paesaggio si fa sempre più suggestivo e selvaggio. Merita uo sguardo, perchè lo straordinario colore verde del fondovalle che si riflette nell'aria, crea situazioni paesaggistiche simili a quelle tropicali.

La documentazione archeologica attesta che il territorio di Cerro, come quello della Lessinia, fu densamente popolato in epoca preistorica, sopratutto nel periodo fra la fine dell'Età Neolitica e gli inizi dell'Età del Bronzo. Riguardo il tipo di insediamento, si segnala l'utilizzo sia di accampamenti all'aperto che di ripari sotto roccia e di grotte, come il Còale del Monto, utilizzati più frequentemente come abitazione. Proprio quì, sono stati trovati una serie di manufatti litici del Paleolitico superiore, del Neolitico ed Eneolitico: Punte di frecce, lame e raschiatoi.

Il Còale del Mondo rientra nel sentiero n.8 delle Sorgenti - Cerro Veronese.




POSIZIONE
altre cose da vedere | grotte | naturalistico
Lessinia | Natura | Natura/Geologia
SEARCH