Erbezzo - Itinerario rosso - Il Tiglio dei Valbusi e il Faggio della madonnina

Erbezzo
Piazza dei Combattenti, IT 37020 Erbezzo (VR)

Itinerario: Erbezzo - Valbusi - Bernardi - Sale - Faggio della Madonnina - Strozzi - Menegazzi - Bernardi - Erbezzo

L'itinerario rosso vi farà scoprire il Tiglio di Contrada Valbusi e il Faggio della Madonnina ad Erbezzo!

L'itinerario rosso accompagna il visitatore alla scoperta degli alberi monumentali di Erbezzo come il Tiglio di Contrada Valbusi e il Faggio della Madonnina in località Maso.

Testimoni di tradizioni popolari, racconti o leggende legati alla vita e alla cultura delle comunità, hanno da sempre rappresentato dei punti di riferimento per l'uomo, fungendo da riparo o confine tra proprietà.

Partendo Erbezzo, seguire le indicazioni per Malga Derocon e Rifugio Dardo, prendendo la strada secondaria in salita. Percorrere la strada asfaltata fino a Contrada Valbusi dove cresce l'esemplare di tiglio più vecchio del veronese. La pianta è caratterizzata da un'ampia cavità del fusto, dovuta ad una carie interna al legno che ha portato alla degenerazione di quasi tutto il legno; la chioma inoltre ha subìto una riduzione a causa della scarsa resistenza.

Proseguire per contrada Bernardi. In contrada si può decidere la direzione del giro: proseguire dritto seguendo il cartello che indica "Faggio della Madonnina" oppure girare a destra verso Contrada Menegazzi. 

Raggiungere Contrada Sale e tenere la destra all'incrocio, continuare dritto sulla strada asfaltata. Dopo circa un chilomentro e mezzo, si incontra la una prima variante - percorso blu.

Dopo circa una mezz'oretta a piedi, lungo la strada si incontra una piccola area picnic. Poco dopo, all'incrocio con le indicazioni per i rifugi, mantenere la destra. La strada prosegue in discesa e diventa sterrata.

Dopo circa 2,5 Km si trova il Faggio della Madonnina. Albero monumentale censito tra i 92 della Regione Veneto, è legato alla storia di due pastori che colti da un improvviso temporale, raccomandandosi alla Madonna trovarono rifugio sotto le fronde di questo albero.*

*Variante: proseguire per vedere un terzo albero monumetale, il Sorbo Montanaro.

Subito dopo il Faggio, scendere nel prato a destra  (superando il cartello di proprietà privata) e proseguire per il sentiero fino a raggiungere Contrada Strozzi. Il percorso è ben indicato, proseguire in salita nel sentiero che entra nella faggeta. Raggiungere e superare la bella Contrada Menegazzi. Subito dopo prendere nuovamente il sentiero in salita, a destra. Il sentiero riporta ai Bernardi dove si riprende la strada asfaltata per ritornare ad Erbezzo.


Tempo percorrenza: 3h e 30

Lunghezza: 6km circa

Dislivello: 220m



POSIZIONE
camminate | escursione | sentiero | trekking
Lessinia
SEARCH