Museo Paleontologico e Preistorico di Sant'Anna d'Alfaedo

Sant'Anna d'Alfaedo
Piazza della Bona, IT 37020 Sant'Anna d'Alfaedo (VR)
T. +39 388 1791285

In Lessinia si trova un luogo dov'è possibile ammirare reperti fossili risalenti a milioni di anni fa e manufatti preistorici del Paleolitico, del Neolitico e dell'Età del ferro: il Museo Paleontologico e Preistorico di Sant'Anna d'Alfaedo.

LINK UTILI

Inaugurato nel 1998, il Museo Paleontologico e Preistorico di Sant’Anna d’Alfaedo espone la storia del territorio della Lessinia occidentale. All’interno delle sue sale si possono trovare reperti di fossili risalenti a milioni di anni fa e manufatti preistorici del Paleolitico, del Neolitico e dell’Età del ferro.

Nella sala della Preistoria umana si ammirano importanti reperti che vanno dal Paleolitico inferiore al Neolitico, fino ad arrivare all’Età dei metalli. Una parte dei materiali qui esposti sono stati rinvenuti nella Grotta di Fumane e nel Riparo Tagliente di Stallavena.
Da questi siti provengono manufatti in selce, incisioni su osso, pietre dipinte e il calco della sepoltura ritrovata nella Grotta di Riparo Tagliente, risalente al Paleolitico superiore. Dello stesso periodo è anche “lo Sciamano” esposto in una vetrina. Inoltre si possono ammirare ceramiche e strumenti litici del periodo che va dall’Età del Rame a quella del Ferro. Molto interessante lo scheletro di un bisonte, posizionato nella teca centrale.

La sala della Paleontologia, invece, espone numerosi esempi di fossili rinvenuti durante l’attività estrattiva delle vicine cave di “Pietra di Prun”, pietra ornamentale tipica della zona. La sua particolare formazione in strati sovrapposti, avvenuta in un ambiente marino, ha inglobato nel suo processo di formazione numerosi fossili. Si tratta di resti di invertebrati, come i ricci di mare o ammoniti, e vertebrati marini. Questi ultimi occupano la maggior parte della sala, con grandi lastre di calcare bianco-rosato che conservano resti scheletrici di squali di notevoli dimensioni.

Una vera perla del museo è il reperto dello squalo Cretodus, preservato con i resti di una tartaruga marina, di circa 2 metri di lunghezza, che costituisce probabilmente il suo ultimo pasto. E’ il fossile più completo conosciuto sino ad ora di questo tipo di squalo.

Raggiungere il Museo è molto semplice, in quanto si trova nella Piazza di Sant'Anna d'Alfaedo. E' possibile lasciare l'auto direttamente di fronte all'ingresso del museo o lungo la strada principale.

Il piano terra della struttura è accessibile anche a persone con disabilità.

All'esterno, a fianco del Museo sono presenti alcune panche con tavoli in pietra dove ci si può fermare per riposare.



Giorni di apertura:

Sabato 15.00 - 18.00 

Domenica 10.00 - 13.00 / 15.00 - 18.00

Per le visite durante la settimana è necessario prenotare.

Intero: 5,00 Euro

Ridotto: 3,00 Euro

Il prezzo ridotto vale per i bambini dai 6 ai 15 anni, per le persone con più di 70 anni e per i gruppi superiori a dieci persone.

Diversamente abili: gratuito.


POSIZIONE
museo/galleria | storico
Cultura | Lessinia | Storia
SEARCH